Per i Bambini Progetto Infanzia | Psicologa e Psicoterapeuta Bambini Bolzano | Cristina Rizzi

Vai ai contenuti

Menu principale:

>per i bambini      >per i genitori     >per gli insegnanti

le attività proposte per i bambini con difficoltà evolutive


I bambini che presentano delle difficoltà di sviluppo sono spesso bimbi che necessitano di un aiuto per agire efficacemente nel loro ambiente di vita. Le attività che verranno proposte enfatizzano il ruolo fondamentale dei genitori, dando importanza al "modo" di interagire con il bambino.

Early Communication: l’intervento coinvolge sia il bambino che le persone che interagiscono con lui quotidianamente, ed è finalizzato a riconoscere e sostenere i segnali del piccolo, aumentare le sue opportunità di partecipazione e favorire, ove possibile,  l’acquisizione di specifiche abilità comunicative.

Floor Time
:  l’intervento è basato sull'interazione fra adulto e bambino, dove l’adulto, nel sostenere la relazione, si lascia guidare dagli interessi del piccolo; ciò consente di attuare un lavoro educativo che, a partire dal gioco, permette di far emergere abilità relazionali più funzionali.



le attività proposte per i bambini con difficoltà relazionali

L’intervento proposto si basa soprattutto sul gioco di relazione, partendo dai bisogni emotivi del piccolo sarà la sua motivazione interna a sostenere il percorso di crescita, promuovendo così lo sviluppo di abilità comunicative e relazionali più armoniche.

Play therapy
:  è un approccio terapeutico che si prefigge di aiutare il bambino nella costruzione del proprio significato personale all’interno di un percorso che permetta la rilettura della vita di relazione.

Psicomotricità relazionale: è una pratica educativa che mira a favorire l’espressione delle potenzialità del bambino attraverso il gioco di movimento, utile a favorire una maturazione armoniosa delle competenze emotive e relazionale.


le attività proposte per i bambini con difficoltà scolastiche

Gli interventi sono pensati partendo dai bisogni specifici del bambino e sono adattati alle singole esigenze. In base all’età e al profilo di sviluppo specifico di ciascun bambino, saranno valutate sia le modalità che i tempi d’esecuzione dell’intervento. Sarà comunque indispensabile il coinvolgimento degli insegnanti, per programmare obiettivi e modalità d’azione comuni.

Training per il potenziamento delle abilità curriculari: Lettura, Comprensione di Testo, Scrittura, Calcolo, Soluzione di Problemi matematici ...

Training per il potenziamento delle abilità di: Attenzione, Concentrazione e Autocontrollo…

Training di potenziamento Cognitivo: Memoria, Pianificazione, Problem Solving, Funzioni Esecutive, Abiltà visuo-spaziali…

 

CSS Valido!

Torna ai contenuti | Torna al menu